buttelacop

Buttëla an tal fëg! – Franca Tozzi

Pag. 112

Ft. 12,5 x 19,2

Isbn: 978-88-6596-575-5

Euro: 10,00

Vero protagonista dell’opera è l’amore, negli aspetti (positivi e negativi) più estremi. Luciana parla del suo grande sentimento per il padre, cui fu negato, da sempre e per sempre, il calore di una famiglia.
Si sforza di proteggerlo ancora, post mortem, avvolgendolo d’affetto, fasciandogli ferite profonde, che tuttora vede sanguinanti .
Mette, in questa pubblicazione, una comprensione profonda per ciò che egli non ebbe, per le aspettative mancate, per la miseria e le difficoltà incalzanti; ma esprime anche un amore filiale, che splende di una sua perennità.
Così, la seguiamo mentre attraversa mentalmente i confini tra Ponticello e l’America del Nord e del Sud (Uruguay), dove presenze parentali e conoscenze di emigrati, lontane nello spazio, l’aiutano a ricostruire il cerchio della sua affettività commovente.
E, in questo epicedio, sviluppa, non soltanto per se stessa, il racconto dell’amore, visto, sì, nelle interminabili sue difficoltà, ma anche nella realtà della vita e della storia, di cui è imprescindibile fondamento.

Franca Tozzi è nata a Mocrone di Villafranca in Lunigiana. Laureata in Pedagogia, ha insegnato in diversi ordini di scuola. È autrice del libro: Quando la manna si posava all’alba, sulle foglie e sui fiori (2013, Stampa indipendente).